FIVE MOMENTS: JUVE-SASSUOLO

By realcamisetas No comments

I precedenti di nuova maglia Juventus-Sassuolo sono tutti legati allo Stadium e vedono il bilancio nettamente a favore dei bianconeri: in 8 gare, 7 volte hanno prevalso i padroni di casa e in una circostanza le due squadre si sono divise la posta. A unificare le gare, un evento ricorrente: i gol di grandi bomber alla loro prima volta contro gli emiliani.

img_8852

TRIPLO APACHE

La serie non può che partire da Carlos Tevez. Perché l’Apache domina totalmente il primo Juventus-Sassuolo che si gioca nella storia. É il 2013-14 e il 10 juventino firma 3 delle 4 reti con le quali i bianconeri dominano l’incontro. Due gli exploit nel primo tempo, uno nella ripresa: la prestazione dell’argentino è da divoratore della difesa avversaria (fenomenale il gol nella foto, dove intercetta un retropassaggio e scarta il portiere con un tocco raffinato).

juventus_sassuolo04

JOYA PURA

Da Tevez a Dybala, da un argentino all’altro, da un numero 10 a un altro che lo vestirà successivamente. Nella sua prima stagione alla Juventus Paulo indossa il numero 21. I colpi sono già quelli del campione. Oltre all’estetica, c’è la pesantezza: il sinistro delizioso con il quale nel suo primo Juventus-Sassuolo supera Consigli vale 3 punti.

juventus_sassuolo11_1

LO SPRINT DEL PIPITA

Ancora Argentina, ancora un grande bomber. L’anno dopo la Joya, è Gonzalo Higuain ad andare in rete in Juventus-Sassuolo. La partita termina 3-1 e il Pipita firma una doppietta. Particolare non secondario: per i 2 centri ci mette esattamente 10 minuti, ipotecando così la gara. La prima che l’attaccante gioca da titolare davanti al suo nuovo pubblico, immediatamente conquistato.

775205424_GP_7800_BBC1CC456D805013A19624CB80A1F209

IL PRIMO CR7

2018-19: anche questo Juventus-Sassuolo ha un peso rilevante perché produce un’altra prima volta. In questo caso è la più attesa, perché dopo 3 giornate di campionato si aspetta un gol di Cristiano Ronaldo, non ancora arrivato. L’evento si verifica in modo rocambolesco, il tocco vincente del portoghese arriva a porta vuota dopo una carambola alquanto bizzarra. Ci sarà anche il punto del raddoppio, un diagonale di sinistro più in linea con lo stile di CR7.

BCR21AJ2281_2021011134002143

L’ULTIMA VOLTA

Nella storia di Juventus-Sassuolo e di tante prime volte, spicca anche un’ultima volta. É quella relativa al match dell’anno scorso. In questo caso, a posteriori, fa meno notizia il 3-0 a favore dei bianconeri e più il fatto che i due soggetti della foto – Dejan Kulusevski e Manuel Locatelli – da avversari sono passati a essere compagni di squadra.

Deja un comentario