ATALANTA-JUVE, TOP 5 GOALS!

By realcamisetas No comments

L’ultimo Atalanta-Juventus è stato tra i match più emozionanti dei tanti che si sono giocati a Bergamo. E i due protagonisti assoluti sono stati Gonzalo Higuain e Paulo Dybala, qui accomunati nell’esultanza in qualità di realizzatori delle 3 reti con le quali i bianconeri hanno rovesciato il vantaggio nerazzurro.

2019-20 GONZALO HIGUAIN

Una delle serate più importanti di Higuain vissute con la Juve permette la conquista di 3 punti considerati alquanto problematici da ottenere. Nel difficile primo tempo dei bianconeri nella sfida dell’anno scorso, il Pipita appare comunque il più determinato. Così, quando a un quarto d’ora dal termine i padroni di casa sono avanti, il bomber argentino confeziona un uno-due letale nel giro di 8 minuti, per poi servire anche il pallone del 3-1 al compagno di reparto DybalaL’esultanza rabbiosa dice tutto sul carattere che ci vuole per superare i momenti delicati.

2018-19 CRISTIANO RONALDO

Un’esultanza più moderata rispetto alla precedente, in linea con l’incidenza sul punteggio della rete appena messa a segno. Cristiano Ronaldo mette la sua firma in un’Atalanta-Juventus incanalato su binari favorevoli alla squadra di Gasperini. Sul 2-1, Allegri lo butta in campo al posto di Khedira. E il portoghese non tarda a lasciare un segno: il punto del definitivo 2-2 è suo, una deviazione di testa che sfrutta una sponda di Mandzukic da azione d’angolo.

2017-18 FEDERICO BERNARDESCHI

Un altro Atalanta-Juventus terminato 2-2. La foto cattura il gol che apre la sfida al minuto 21. Azione di Asamoah, conclusione di Matuidi, incertezza di Berisha e Bernardeschi si avventa sulla corta respinta e deposita la sfera in rete. Per Federico è il primo gol nella Juventus. Per la Signora il pareggio interrompe la serie di 6 vittorie consecutive con le quali ha inaugurato il campionato 2017-18.

2015-16 ANDREA BARZAGLI

Evidentemente, Barzagli sa applicare anche nei gol fatti quella par condicio di trattamento che ha riservato agli attaccanti avversari annullandoli sistematicamente. Sono 2 le reti realizzate con la Juve e la simmetria è perfetta: entrambe all’Atalanta, una in casa (a chiudere il torneo del primo scudetto), una fuori (nel campionato del quinto tricolore). L’immagine coglie De Roon osservare la felicità di Andrea, che si fa trovare pronto alla deviazione sotto porta.

2013-14 CARLOS TEVEZ

Sono sufficienti 6 minuti a Tevez per mettere in chiaro che il suo primo Atalanta-Juventus avrà una chiara impronta bianconera (4-1 il risultato finale). La sua conclusione da fuori area sorprende il portiere Consigli, che tocca il pallone ma non riesce a impedire che vada alle sue spalle. Anche se lo conoscono da qualche mese, i compagni di centrocampo non paiono meno stupiti dell’ennesima dimostrazione di grandezza del 10 argentino.

Deja un comentario