Alla scoperta dell’Atletico Madrid

By Kangkang No comments
I bianconeri affrontano oggi a Stoccolma la squadra di Simeone

Terza e ultima partita dell’International Champions Cup 2019 per la Juventus. Oggi alle ore 18 (più precisamente, alle 18.06) alla Friends Arena di Stoccolma, la squadra bianconera affronta l’Atletico Madrid. Le due formazioni si ritrovano di fronte a distanza di pochi mesi dalla doppia sfida degli ottavi di finale di UEFA Champions League.

COME SONO CAMBIATI I COLCHONEROS

Per la nona stagione consecutiva, è Diego Simeone l’allenatore dell’Atletico Madrid. Che, rispetto alla passata stagione, ha cambiato tantissimo nella propria rosa. Non ci sono più infatti Griezmann, Godin, Filipe Luis, Juanfran, Hernandez, Rodri e Gelson Martins. Ma, al loro posto, sono arrivati giocatori di grande livello. A partire dal 19enne attaccante portoghese João Félix, giunto dal Benfica per sostituire Antoine Griezmann. Con lui ecco anche i difensori Kieran Trippier (dal Tottenham), Renan Lodi (Athletico Paranaense), Mario Hermoso (Espanyol) e Felipe (Porto), mentre in mezzo al campo i volti nuovi sono Marcos Llorente (Real Madrid) ed Hector Herrera, arrivato a parametro zero dopo una lunga esperienza al Porto.

LE AMICHEVOLI DISPUTATE

La squadra spagnola fino ad ora ha disputato cinque amichevoli. Il 20 luglio ha battuto 3-0 il Numancia (gol di Vitolo, Šaponjić e Felipe), mentre quattro giorni dopo ha fatto il suo esordio nell’International Champions Cup 2019. Ad Arlington, in Texas, ha impattato 0-0 contro i messicani del Chivas imponendosi poi 5-4 ai rigori. Al MetLife Stadium di East Rutherford, vicino a New York, il 27 luglio ha poi dato vita alla partita più pazza dell’estate, valida sempre per la ICC. Nel derby di Madrid contro il Real, la squadra di Simeone ha vinto con l’incredibile punteggio di 7-3: per i biancorossi sono andati a segno Diego Costa (4), João Félix, Correa e Vitolo.

Ancora gol, nelle altre due amichevoli dei biancorossi: 3-0 contro la selezione MLS All-Stars (1 agosto) e 2-1 contro il San Luis (3 agosto)

I FACTS DELLA PARTITA

La Juventus è stata sconfitta in entrambi i precedenti di International Champions Cupcontro squadre spagnole: 1-2 contro il Barcellona nel 2017 e 1-3 contro il Real Madrid nel 2018.

L’Atletico Madrid ha perso l’unico precedente nell’International Champions Cup contro un’avversaria italiana: 0-1 contro l’Inter nell’edizione 2018 con una rete di Lautaro Martínez.

Juventus e Atletico Madrid hanno pareggiato solo uno dei nove precedenti in competizioni ufficiali (inclusa la Coppa delle Fiere): i bianconeri hanno ottenuto cinque successi contro i tre dei madrileni nel parziale.

La Juventus non ha trovato il successo nei tempi regolamentari nelle prime due partite di questa ICC: solo nel 2013 non ha ottenuto vittorie nei 90 minuti in nessuna delle gare disputate nella competizione.

Nell’ultima partita giocata, l’Atletico Madrid ha vinto 7-3 contro il Real Madrid: aveva segnato un totale di quattro reti nelle precedenti cinque gare disputate in questa competizione.

Se trovasse il gol, la Juventus diventerebbe la squadra che ha giocato più partite di International Champions Cup senza mai rimanere a secco di gol (attualmente 13 gare con almeno una rete, al pari del PSG).

Cristiano Ronaldo ha realizzato 25 reti considerando tutte le competizioni ufficiali contro l‘Atletico Madrid (incluse quattro triplette). Solo contro il Siviglia ha fatto meglio con 27 gol.

Álvaro Morata ha disputato 93 partite in tutte le competizioni con la maglia della Juventus fra il 2014 e il 2016 segnando 27 reti, meno solo di Carlos Tevez (29) fra i giocatori bianconeri nel periodo.

Deja un comentario