Sala Stampa | Le voci dalla Friends Arena

By Jane No comments
Mister Sarri, Cuadrado e Douglas Costa analizzano la sfida di questa sera

E’ stata una buona Juve, sebbene sconfitta dall’Atletico Madrid a Stoccolma. Ecco i commenti dei bianconeri a fine gara.

MISTER SARRI

«Questa sera esco soddisfatto: abbiamo mostrato una buona qualità tecnica nel primo tempo, e anche nella ripresa l’aspetto caratteriale mi è piaciuto. Abbiamo combattuto fino alla fine, con giocatori appena arrivati, o alcuni, come Khedira e Douglas Costa, che non giocavano da tempo. Siamo ancora dietro in alcune letture – il secondo gol non dobbiamo prenderlo mai – ma ci sta».

«L’idea di base comincia ad esserci. Per esempio far girare la palla, ma ci mancano i dettagli che fanno la differenza: togliere un tocco, migliorare la fase difensiva. Sono però contento che ai ragazzi stia entrando in il concetto di controllare la partita e tenere il possesso».

«Douglas Costa è un giocatore adatto a ogni tipo di calcio. L’ho trovato molto bene, sta lavorando con tantissima voglia e determinazione. Se continua con questo atteggiamento e entra ancora più in forma, è un giocatore che può decidere le partite».

JUAN CUADRADO

Al termine della sfida, Juan Cuadrado ha fatto un primo bilancio di queste settimane di lavoro con Maurizio Sarri. «Ci troviamo molto bene e stiamo migliorando giorno dopo giorno – spiega – L’atmosfera è bella, lavoriamo con molta intensità, concentrandoci sulla palla, per fare scambi rapidi».

DOUGLAS COSTA

«Peccato per il risultato ma la squadra sta migliorando. Abbiamo cambiato molto rispetto allo scorso anno, e su alcuni aspetti dobbiamo continuare a crescere, ma è positivo il fatto che tiriamo spesso in porta: lavoriamo per essere più precisi alla conclusione. Quanto a me sono molto contento per il mio rientro, e per il fatto che sto migliorando la mia condizione di forma»

Deja un comentario